E’ OBBLIGATORIO NOMINARE UN RLS O UN RLST NELLA SCUOLA DELL’INFANZIA?

Risposta:

Il comma 2 dell’ Articolo 47 “Rappresentante dei lavoratori per la sicurezza” del Dlgs 81/2008 stabilisce che “in tutte le aziende, o unità produttive, è eletto o designato il rappresentante dei lavoratori per la sicurezza”.

Ne consegue che se nella scuola non viene nominato dai lavoratori un proprio RLS (Rappresentante dei Lavoratori per la Sicurezza), è necessario che la scuola individui un RLST, ricercandolo tramite enti bilaterali presenti sul territorio di riferimento per le scuole.

Attualmente non esiste un ente bilaterale di riferimento per le scuole dell’Infanzia e pertanto, se nella scuola non è stato eletto un rappresentante dei lavoratori per la sicurezza, è sufficiente verbalizzare questo fatto, utilizzando un format simile a quello di seguito riportato.

 

Luogo, data

Oggetto: nomina del rappresentante dei lavoratori per la sicurezza

Nella data sopra indicata, i dipendenti della Scuola dell’Infanzia xxxxx,

  • dopo essere stati informati sul loro diritto di nominare un proprio rappresentante dei lavoratori come previsto dall’Articolo 47 del Dlgs 81/2008;
  • dopo aver rilevato che nessuno dei dipendenti si è dimostrato disponibile ad assumere l’incarico di RLS;

hanno stabilito di demandare alla Scuola dell’Infanzia il compito di ricercare e nominare un RLST.

Firme dei lavoratori.

Cognome e Nome                          Firma

Xxxxxxxxx                                         ______________________

Yyyyyyyy                                            ______________________

 

 


Avvisi e Annunci

Calendario Scadenze