COORDINATRICE/COORDINATORE PEDAGOGICO-DIDATTICA

Sono compiti della/del Coordinatrice/Coordinatore Pedagogico-Didattica:

  • coordina, dirige e vigila sul personale docente e non docente in servizio;
  • è responsabile del regolare e corretto svolgimento dell'attività scolastica;
  • vigila sulla efficienza dei servizi tecnici ed amministravi;
  • collabora con il gestore per la efficiente organizzazione della scuola;
  • promuove la partecipazione dei genitori alla vita della scuola;
  • provvede, insieme alle docenti, alla compilazione, all'aggiornamento e alla realizzazione del Piano dell''Offerta Formativa, ai sensi della normativa vigente (D.P.R. 275/99);
  • cura la tenuta:
    • del registro delle iscrizioni degli alunni
    • dei registri dei verbali degli organi collegiali;
  • vigila affinché le insegnanti compilino:
    • i registri delle sezioni
    • il port-folio delle competenze individuali;
  • convoca e presiede gli organi collegiali previsti dal Regolamento della Scuola con riferimento agli aspetti educativi e didattici;
  • coordina le attività di progettazione didattica e le iniziative finalizzate all'ampliamento dell' offerta formativa;
  • propone al legale rappresentante iniziative di aggiornamento e formazione per il personale docente e non docente;
  • partecipa con gli altri docenti alle attività di aggiornamento organizzate dalla FISM e/o da altre strutture operanti nell'ambito del "sistema educativo nazionale di istruzione e formazione" d'intesa col legale rappresentante;
  • anima e incentiva la partecipazione al coordinamento territoriale mediante reti di scuole espressamente organizzato dalla FISM provinciale di appartenenza sulla base delle indicazioni fornite dalla "Carta del coordinamento" della FISM nazionale;
  • collabora attivamente con il coordinatore di zona, quando sia stato attivato il coordinamento a rete da parte della FISM provinciale;
  • stimola e favorisce l'innovazione e la ricerca pedagogica;
  • promuove e propone formule innovative nell'organizzazione della vita scolastica, allo scopo di rispondere sempre meglio ai bisogni del bambino e alle attese delle famiglie;
  • propone e valuta iniziative finalizzate all'ampliamento dell'offerta formativa (progetti particolari, educazione ecologica, lingua straniera, psicomotricità, ecc.);
  • vigila sulla funzionalità dei servizi di trasporto e mensa per gli alunni;
  • fornisce informazioni agli organismi statali preposti alla vigilanza in ordine alle scelte metodologiche e alle strategie didattiche attivate, sentito il legale rappresentante della scuola;
  • promuove iniziative atte a favorire la partecipazione dei genitori alla vita della scuola;
  • offre consulenza ai genitori e agli organismi gestionali della scuola;
  • cura i rapporti con l'équipe medico-psico-pedagogica in presenza di alunni diversamente abili;
  • cura la tenuta del protocollo generale della corrispondenza, nel caso in cui non risulti attivato apposito servizio di segreteria, di concerto con il legale rappresentante della scuola.
  • relaziona al legale rappresentante della scuola in ordine alle materie di propria competenza;
  • promuove, collabora e condivide con il gestore, ente religioso, iniziative a sostegno del progetto educativo della scuola ispirato ai principi della educazione cristiana e sostiene le iniziative della parrocchia in materia di pastorale della famiglia.

Avvisi e Annunci

Calendario Scadenze